Filippine: traghetto “rovesciato da un’onda enorme”, un centinaio le persone tratte in salvo

MeteoWeb

Sono almeno un centinaio le persone tratte in salvo nelle Filippine dalle unità di soccorso che hanno raggiunto il traghetto affondato al largo della costa orientale, nella provincia di Quezon: l’imbarcazione trasportava 251 persone. Sei navi stanno perlustrando la zona compresa tra la costa di Dinahican e l’isola di Polillo.

La Guardia Costiera non conferma al momento il numero di dispersi: “Abbiamo notizie relative alla presenza di vittime ma al momento non possiamo confermarlo“, ha dichiarato il comandante Armand Balilo. “La nostra prima preoccupazione al momento è quella di assicurarci che le persone salvate stiano tutte bene“.

Secondo le prime informazioni, il traghetto è stato colpito da una grande onda che lo ha ribaltato“: ha spiegato il capo dei servizi di emergenza della provincia filippina di Quezon, Juanito Diaz

Le condizioni meteo ostacolano i mezzi di soccorso, tra cui navi ed elicotteri.