Archeologia, un eccezionale tesoro fossile scoperto a Los Angeles

MeteoWeb

Ashley Leger è una paleontologa che si dedica alla ricerca di fossili nel centro di una città piuttosto che in una semplice pianura o in un deserto. Durante i lavori per l’estensione della metropolitana di Los Angeles, la paleontologa ha trovato ciò che lei definisce “la grande scoperta”.

Da quando i lavori per l’estensione sono cominciati nel 2014, sono emersi resti fossili di creature che hanno girovagato per le pianure e le foreste che hanno coperto la regione durante l’ultima era glaciale, circa 10.000 anni fa. Questi fossili includono una parziale mascella di coniglio, denti di mastodonte, la zampa anteriore di un cammello, le vertebre di un bisonte e i denti e la caviglia di un cavallo.

Ma la scoperta che ancora rende incredula Leger è la testa intatta di un giovane mammut. Il fossile è stato trasportato al La Brea Tar Pits and Museum di Los Angeles, che ospita uno dei siti più ricchi di fossili d’America. Poche centinaia di libbre e le dimensioni di una poltrona, la testa è particolarmente rara perché dotata di entrambe le zanne. Con un’allusione a Hollywood, il mammut di 8-12 anni è stato chiamato Hayden, per l’attrice Hayden Panettiere, apparsa nelle serie tv “Nashville” e “Heroes”.

Simili tentativi hanno portato alla luce anche altri tesori durante alcuni scavi in altre città. Gli operai in un sito di costruzione di San Diego hanno trovato fossili di parti di un mammut e di una balena grigia e molteplici strati di antiche conchiglie.