Il peperoncino è un ottimo alleato per perdere peso: ecco perché bisogna consumarlo

MeteoWeb

Il peperoncino rosso è una pianta appartenente alla famiglia delle Solanacee (Capsicum annuum), ricco di  molte virtù note sin dall’antichità. La peculiarità del frutto è dovuta alla piccantezza al palato, caratteristica che gli viene conferita dalla capsaicina, un alcaloide presente in concentrazioni variabili a seconda della specie considerata. Secondo uno studio effettuato dall’Università di Maastricht, il peperoncino servirebbe anche a dimagrire, infatti due grammi al giorno della spezia rossa servono a stimolare il metabolismo e aiutano a diminuire il senso dell’appetito.

Dalla ricerca è stato evidenziato un perdita di peso dovuta all’aumento della temperatura interna del corpo e un’accelerazione del metabolismo. Inoltre, per i soggetti che si sono sottoposti a dieta ipocalorica, l’utilizzo del peperoncino ha determinato una diminuzione del senso di fame e un minore desiderio di mangiare nel corso del pasto. E ancora, i volontari che si sono sottoposti a questo studio, è stata offerta dagli scienziati una pizza con il peperoncino rosso, ed è stato chiesto di mangiarne a volontà. L’esperimento ha dimostrato che, il consumo medio è stato inferiore del 30% rispetto a quanto ne avrebbero mangiata abitualmente. Secondo gli esperti, il merito sarebbe dovuto ad una sostanza, la capsaicina, che dà il minore senso di fame, la stessa sostanza che farebbe innalzare la temperatura corporea. Oltre alle proprietà legate alla perdita di peso, non dobbiamo dimenticarci che il peperoncino è un ottimo alleato per la salute. Aiuta a ridurre il colesterolo e l’ossidazione dei grassi, favorisce la motilità intestinale, è un ottimo antiossidante, previene le infezioni, stimola la vitalità dei tessuti, è antibatterico e antistaminico.

Peperoncino Negli ultimi tempi, il peperoncino è stato oggetto di numerosi studi scientifici che dimostrano le proprietà benefiche, oltre alle qualità che gli sono state attribuite dalla tradizione popolare. Il frutto contiene: vitamine del gruppo C, E, K, B, A, sali minerali tra cui calcio, rame e potassio, carotenoidi, bioflavonoidi e lecitina. In particolare, il peperoncino è ricchissimo di vitamina C: è stato dimostrato che 100 grammi di questo frutto contengono ben 229 milligrammi contro i 50 dell’arancia!