Iran, emergenza smog a Teheran: scuole chiuse per il quarto giorno consecutivo

MeteoWeb

Le scuole di Teheran (Iran) sono chiuse oggi per il quarto giorno consecutivo a causa degli altissimi livelli di inquinamento atmosferico: la concentrazione di particelle fini (PM2,5) nell’aria era ancora in aumento mercoledì mattina, con picchi di 181 microgrammi per metro cubo in alcune zone della capitale (il limite massimo consentito per l’OMS è di 25 microgrammi per metro cubo).

Le autorità hanno raccomandato alle persone più vulnerabili (bambini, donne incinte, anziani o persone che soffrono di problemi respiratori e/ocardiovascolari) di rimanere in casa.