Maltempo e treni in tilt: dalla prefettura di Genova un piano per Rfi

MeteoWeb

Nel pomeriggio di ieri si è svolta in Prefettura a Genova una riunione presieduta dal Prefetto Fiamma Spena per esaminare le criticità che hanno interessato il trasporto ferroviario in occasione delle avverse condizioni meteorologiche del 10 e 11 dicembre.

Scopo dell’incontro, al quale hanno partecipato l’Assessore Regionale alla Protezione Civile Giacomo Raul Giampedrone, il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco Fabrizio Piccinini e il Rappresentante del Compartimento Polizia Ferroviaria, nonché i responsabili regionali di Trenitalia e RFI, è stato quello di individuare le misure migliorative da mettere in campo nell’ambito del trasporto ferroviario al fine di ridurre i disagi verificatesi durante l’emergenza in parola. In particolare, è stata evidenziata la necessità che la società RFI, in caso di allerta, disponga di un numero dedicato a cui possano fare riferimento direttamente gli organismi di protezione civile al fine di acquisire notizie sullo stato dei trasporti e sulle eventuali emergenze in atto.
Contemporaneamente è stata sottolineata la necessità che la predetta società definisca la procedure standard da attivare in caso di emergenza, con particolare riferimento all’attivazione di mezzi di trasporto alternativi.
Particolare attenzione dovrà essere rivolta alla comunicazione da porre in essere tempestivamente nei confronti degli utenti in tutti i casi di sospensione ed interruzione del servizio”.
La riunione si è conclusa con l’impegno da parte dei presenti ad approfondire i temi in discussione in occasione di specifico tavolo tecnico da convocare a breve termine.