Maltempo in Emilia: l’Enza tracima a Lentigione, Parma e Taro in piena, situazione critica a Colorno

MeteoWeb

La piena dell’Enza ha tracimato in località Lentigione (RE) ed è in corso l’evacuazione del paese: lo comunica l’Aipo (agenzia interregionale del fiume Po)

Lentigione è una frazione del Comune di Brescello, con circa 1000 abitanti, sul lato destro dell’Enza. Nelle prime ore della mattina si è verificata la rottura dell’argine, che che fatto scattare l’emergenza.

A causa della situazione dell’Enza, si spiega invece in una nota della Prefettura di Parma, “a scopo cautelativo sono in corso le operazioni di evacuazione dell’abitato di Casaltone“, frazione di Sorbolo, nel Parmense. Tutti i fiumi principali del Parmense, ossia l’Enza, il Taro e il Torrente Parma, prosegue la Prefettura, “hanno superato il livello ‘3’, il massimo grado della scala di allarme prevista dal sistema regionale di allertamento.”

La piena del Parma è stata durante la notte in buona parte trattenuta alla cassa di espansione di Marano, dove sono state azionate le paratoie, ma la portata di notevoli dimensioni sta causando criticità a Colorno, dove il ponte storico è chiuso.

Anche la piena del Taro ha causato alcuni allagamenti nell’area Cepim.

Gli operatori e tecnici AIPo e tutti gli enti del sistema di protezione civile sono all’opera per gestire la situazione.