Ambiente, polvere nel vento: uno studio ne svela il ruolo sorprendente negli ecosistemi montuosi

MeteoWeb

Gli alberi che crescono sul granito nelle montagne della Sierra Nevada si basano sui nutrienti della polvere trasportata dal vento più che sui nutrienti del sostato roccioso. Questa scoperta sorprendente è il risultato di uno studio guidato dagli scienziati dell’University of Wyoming (UW).

Gli scienziati hanno preso campioni di aghi di pino nelle montagne della Sierra Nevada. Hanno utilizzato due “impronte” biochimiche negli aghi per identificare i nutrienti. I risultati suggeriscono che i nutrienti provenienti dalla polvere possono essere vitali per gli ecosistemi montuosi, anche quando le provviste nutrienti dal sostrato roccioso sono sostanziali.

Dopo i risultati iniziali, il team ha preso due set di dati – un set globale sui tassi di erosione e un modello globale dei contributi di polvere – per analizzare gli effetti della polvere sui nutrienti negli ecosistemi montuosi di tutto il mondo. L’analisi dimostra che la polvere può fornire una grande parte dei nutrienti di un ecosistema montuoso.

Cliff Riebe, co-autore dello studio, ha dichiarato: “La combinazione di questi set di dati ci ha permesso di vedere in quale parte del mondo la polvere è importante. Un risultato sorprendente è che potrebbe essere fondamentale più di quanto si pensava in precedenza in molti posti, come gli Appalachi e l’Europa occidentale”.

Richard Yuretich, che ha sostenuto lo studio, ha dichiarato: “I ricercatori possono vedere l’influenza globale di quelli che si pensava fossero processi regionali. Questo studio mostra che la polvere trasportata in tutto il mondo nell’atmosfera è un’importante fonte di nutrienti per le piante, anche quando il suo contributo non è scontato. La Terra mantiene il suo equilibrio, spesso in modi sorprendenti”.