Ricerca: oltre a profumi e colori anche il calore dei fiori attira gli insetti

MeteoWeb

Oltre al profumo e al colore, i fiori utilizzano anche un altro metodo per attirare gli insetti: il calore. Uno studio dell’Università di Bristol pubblicato sulla rivista eLife, ha studiato i segnali nascosti lanciati da molte piante comuni (margherite, papaveri e rose), scoprendo che il calore dei fiori non è lo stesso in tutti i petali, ma segue le diverse sfumature dei colori in un intreccio di segnali visibili e invisibili. Le variazioni di temperatura vanno da una media di 4-5 gradi, fino a un massimo di 11 gradi.

I ricercatori sono anche riusciti a riprodurre questa caratteristica termica in laboratorio, indistinguibile all’occhio umano, ma non agli insetti.