Ecco quali sono i sintomi più comuni di una carenza di Vitamina B12

MeteoWeb

La vitamina B12, conosciuta anche come Cobalamina, è un’alleata essenziale per la salute del nostro organismo. E’ una sostanza che favorisce la crescita dei globuli rossi, lavora accanto all’acido folico per la sintesi del DNA e dell’RNA ed è nota soprattutto per il suo contribuito al sistema nervoso dato che interviene nella creazione della guaina mielinica, il rivestimento dei nervi. La vitamina B12 si trova in particolare negli alimenti di origine animale, soprattutto nelle uova. Infatti, molti vegani sono carenti di questa vitamina, un deficit di vitamina B12 si può costatare attraverso dei sintomi come: debolezza e fatica, formicolii alle estremità, perdita di memoria o difficoltà cognitive, difficoltà di deambulazione a causa di problemi di equilibrio, allucinazioni, anemia, pelle itterica e lingua gonfia o infiammata.

vitamina B12Spesso una carenza di questa vitamina non viene associata come prima causa di alcuni di questi disturbi. Infatti, molto spesso in caso di debolezza e fatica si pensa subito che questo disturbo possa essere collegato da un particolare periodo di stress. Quindi, per sapere se abbiamo una carenza di vitamina B12 basta effettuare delle analisi del sangue, se la carenza viene diagnosticata la soluzione migliore, oltre a seguire una dieta equilibrata introducendo alimenti contenenti questa vitamina, e quella di somministrare integratori alimentari di vitamina B12 così da fornirla al nostro corpo nelle giuste quantità.