L’acqua di riso per rendere i capelli e la pelle splendenti: consigli e info utili

MeteoWeb

L’acqua di riso è uno degli ingredienti di bellezza utilizzato per rendere splendente la pelle e la cura dei capelli. Dopo la sua cottura, in questo liquido sono presenti numerosi elementi nutritivi che possono rafforzare i capelli e rivitalizzare la pelle del viso.

Alcune di queste sostanze, si pensa che siano perfette per migliorare l’elasticità dei capelli e aiutare il processo di riparazione delle chiome danneggiate.

Utilizzare l’acqua di cottura del riso per i trattamenti di bellezza è molto semplice.

Bicchiere acqua di riso Dopo la cottura del riso, separatelo dalla pentola e mettetelo a parte. L’acqua rimanente non va utilizzata pura: prendetene 2-3 cucchiai e diluiteli in una tazza di acqua pulita. Adoperate la miscela per risciacquare i capelli dopo lo shampoo o il viso. L’acqua di riso rimanente va conservata in frigo in un contenitore coperto, al massimo per una settimana.Esiste un secondo metodo più rapido e veloce che non prevede bollitura. Prendete due tazze di acqua e versateci dentro mezza tazza di riso. Lasciate in posa per 15 minuti, scolate il riso e utilizzate l’acqua per lavare il viso o i capelli, senza diluirla.