Atterraggio d’emergenza per il volo Ryanair Milano-Palermo: “perdiamo carburante”, paura a bordo

MeteoWeb

Il volo Ryanair Milano-Palermo decollato da Malpensa alla volta dell’aeroporto di Punta Raisi e’ tornato dopo pochi minuti nello scalo lombardo perche’ la spia del velivolo segnalava una perdita di carburante. Il Boeing 737, intorno alle 7, ottenuta l’autorizzazione, e’ nuovamente atterrato e i passeggeri sono stati fatti salire a bordo di un altro velivolo che e’ partito dopo due ore. Fonti dell’aeroporto precisano che non vi sono state complicazioni per il traffico dello scalo.

Il commento della compagnia aerea:

“L’equipaggio del volo da Milano Malpensa a Palermo del 16 dicembre si è messo in contatto con i controlli di volo locali (come previsto dalle procedure) poco dopo il decollo, quando una spia della cabina di pilotaggio segnalava un’anomalia tecnica minore. L’aereo è atterrato normalmente a Milano Malpensa e i passeggeri sono stati fatti scendere dal velivolo prima di imbarcarsi su un aereo sostitutivo che è partito per Palermo più tardi in giornata.”