Energia: via libera dall’Unione Europea, il gasdotto Italia-Malta si farà

MeteoWeb

Via libera dei 28 a 3,7 milioni di euro per lo studio del progetto di gasdotto tra Italia e Malta, proposti dalla Commissione Ue. Questi rientrano nel pacchetto di fondi della Connecting Europe Facility per le infrastrutture energetiche – gas ed elettricita’ – da 387 milioni per un totale di 17 progetti nei 28. Di questi, 8 sono nel settore dell’energia elettrica (per 680 milioni targati Ue) e 9 nel settore del gas (193 milioni), mentre 4 sono relativi a opere di costruzione (723 milioni) e 13 a studi (150 milioni). L’obiettivo del progetto di gasdotto tra Italia e Malta e’ mettere fine all’isolamento dell’isola dalla rete europea del gas. L’interconnettore colleghera’ Malta al mercato italiano, migliorando la sicurezza di approvvigionamento di gas dell’isola analogamente a quanto ha fatto per il settore dell’energia elettrica il cavo di interconnessione sottomarino finanziato da un precedente programma dell’Ue.