Terremoto Belice, sindaci: “Abbracciamo Amatrice e Accumoli, non mollate”

MeteoWeb

Il fare memoria di quegli anni di dolore, lotte e sacrifici, ci rende piu’ consapevoli del dramma che stanno vivendo i cittadini di Amatrice ed Accumoli e di tutto il cratere del terremoto che ha devastato l’Italia centrale: a loro il Belice manda oggi un forte e fraterno abbraccio e rinnova l’invito a non mollare e credere nel futuro“: lo ha dichiarato il sindaco di Partanna Nicola Catania, coordinatore dei sindaci della Valle del Belice, oggi all’auditorium di Partanna, in occasione delle iniziative per i 50 anni dal terremoto in Belice.