Cibi taroccati: ecco come scoprire se un prodotto è un vero Made in Italy attraverso un’app

MeteoWeb

Il tutto il mondo è presente il fenomeno dell’italian sounding, ossia delle merci taroccate, che inducono il consumatore frettoloso e meno attento all’acquisto di consumare prodotti che si spacciano per italiani ma che, a guardare bene, non hanno niente a che fare con il nostro paese. Basti pensare a tutti i prodotti con nomi storpiati come il Romano cheese, Parmesan, sugo Bologna, Perisecco, il finto Asiago, il kit per fare il vino italiano, gli spaghetti “a la Napoli” in latta, lìimitazione dell’aceto balsamico di Modena. La pirateria agroalimentare ha ormai preso il sopravvento su un mercato molto variegato del falso Made in Italy, che interessa ormai diverse categorie merceologiche.

L’Italian sounding identifica quel fenomeno per cui si utilizzano immagini e marchi che fanno riferimento all’Italia allo scopo di vendere prodotti che, in realtà, non provengono dal nostro paese e che quindi non possono essere definiti prodotti italiani. Una truffa vera e propria, il cui volume d’affari, secondo i dati di Assocamerestero, ammonta a 57 miliardi, più della metà dell’intero fatturato dell’industria alimentare italiana. E’ un fenomeno difficile da contrastare, perché non si riesce a intervenire a monte delle produzioni, ma solo effettuando sequestri una volta che i prodotti sono già arrivati nei supermercati di tutto il mondo. Oggi però attraverso un’app è possibile scovare i prodotti taroccati. Stiamo parlando di reliability, ideata dall’omonima associazione no profit, che permette di scoprire immediatamente se un prodotto associato a Reliabitaly e dichiarato made in Italy lo sia davvero.

L’app si basa su un sistema di verifica immediata che è utile non solo ai consumatori, ma anche alle aziende produttrici. L’app è in grado di funzionare sia con i codici a barre (per i prodotti nella GDO), sia con i QR Code (per l’artigianato). Il sistema funziona in due modi: da un lato il logo di Reliability viene integrato nel packaging o sull’etichetta di determinati prodotti made in Italy, già verificati dall’ente no-profit; dall’altro è possibile identificare i codici presenti sulle etichette per verificare che i prodotti siano autentici. Una volta fatta una foto sul codice, l’app re-indirizza il cliente a una pagina dedicata al prodotto, così da poterne riconoscere l’autenticità, ma anche per approfondirne le caratteristiche. Per scaricare l’app basta andare direttamente sul sito dedicato: www.reliabitaly.com.

Inoltre, Reliabitaly è disponibile in versione gratuita per Android e iOs.