ISS: la Russia apre alle passeggiate spaziali per i turisti

MeteoWeb

Passeggiate spaziali made in Russia. Secondo Vladimimir Sontsev a capo dell’azienda Energia i tempi sarebbero maturi per poter fornire  ai turisti spaziali la possibilità di effettuare delle spacewalk come veri e propri astronauti intorno alla Stazione Spaziale.  Il mezzo prescelto per fare la spola tra la terra e la ISS è Nem-2 il modulo di Energia attualmente in fase di costruzione. Solstev ha dichiarato che il veicolo potrà ospitare da quattro a sei persone e il primo lancio dovrebbe avvenire nel 2019.

Il costo della spacewalk – spiega Global Science – sarà  alla portata di pochi fortunati al mondo  e si aggirerà intorno agli 80 milioni di euro per una durata complessiva di 10 giorni.  “I turisti potranno girare video se lo desiderano – ha detto Sontsev –  e il mezzo di trasporto sarà comodo, nella misura in cui può esserlo una navetta spaziale“.

Le dichiarazioni del numero uno di Energia hanno subito suscitato l’interesse della compagnia americana  Boeing,  che potrebbe diventare partner del progetto. Il turismo spaziale è in forte espansione ed è dominato da società occidentali quali la Virgin Galactic e la Blue Origin. La Russia ha già avuto un  turista spaziali d’eccezione il fondatore del Cirque Du Soleil  Guy Laliberte, che ha trascorso due settimane sula ISS.