Maltempo Sicilia: proseguono i disagi e la conta dei danni nel Trapanese, 60enne in prognosi riservata

MeteoWeb

Proseguono oggi i disagi dell’ondata di maltempo che ieri ha investito il Trapanese: sulle linee ferroviarie permane la chiusura della tratta ferrata tra Castelvetrano e Mazara del Vallo, in quanto i binari della stazione di Castelvetrano sono rimasti allagati, mentre nell’Alcamese una frana si è riversata sulle rotaie.

Il maltempo ha provocato l’esondazione delle acque di una vasca di decantazione del depuratore comunale di via Errante vecchia.

Resta riservata la prognosi per il sessantasettenne caduto ieri con la sua auto nel fiume Midione, nel Trapanese: è ricoverato in terapia intensiva presso l’ospedale civile di Castelvetrano, dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico per l’asportazione di un rene, gravemente danneggiato dai ripetuti urti.

L’uomo era stato salvato ieri dai carabinieri di Santa Ninfa e del Nucleo operativo e Radiomobile della locale Compagnia, dopo che, a bordo della propria auto lungo la SP73, probabilmente a causa delle forti piogge, ha perso il controllo del mezzo cadendo nel corso d’acqua.