Acqua alta a Venezia: raggiunti 109 cm, domani prevista marea molto sostenuta

MeteoWeb

Oggi, venerdì 16 marzo, la marea a Venezia ha raggiunto 109 cm alle ore 9.45. Già da alcuni giorni il Centro Previsioni e Segnalazioni Maree della Protezione Civile – direzione Polizia Locale del Comune di Venezia, aveva segnalato la possibilità di fenomeni di acqua alta per questi giorni. Questa mattina alle 6.45 aveva portato la previsione da 105 cm a 110 cm, utilizzando i consueti canali di informazione e azionando le sirene.

Per questa sera il Centro Maree prevede un massimo di 100 cm alle ore 22.40, mentre domani, sabato 17, sono previste due maree molto sostenute con 110 cm sia alle ore 10.30 che alle 23.15. Dalla sera di oggi infatti è previsto un brusco abbassamento della pressione con richiamo di venti da sciroccali lungo la costa croata del medio e basso Adriatico.

Il Centro Meteo dell’Arpa Veneto, che – si ricorda – ha una collaborazione tecnico-scientifica con il Centro Maree, afferma che “sabato arriverà un impulso freddo dall’Europa nord orientale che alimenterà un minimo depressionario presente sul bacino occidentale del Mediterraneo. Il tempo si manterrà variabile a tratti perturbato; il calo termico sarà sensibile con temperature che si porteranno su valori ben al di sotto della norma, soprattutto da domenica”.

E’ interessante notare che il livello medio dei primi 15 giorni di marzo di quest’anno, registrando 53 cm, è il più alto mai registrato dal 1941.

Il Centro Maree ricorda che un’alta marea di 110 cm comporta un allagamento pari al 12% della superficie viaria. Il servizio di posa passerelle, garantito da Veritas, consentirà comunque il transito lungo i percorsi previsti.