Astronomia: a Bologna un mese spaziale con i laboratori per i ragazzi

MeteoWeb

Dal 5 al 28 marzo si svolgerà a Bologna, presso l’Opificio Golinelli, cittadella per la diffusione della conoscenza e della cultura scientifica della Fondazione Golinelli, la manifestazione Marzo Spaziale. Un insieme di attività a tema astronomico – spiega Media INAF – arricchite dal planetario digitale dell’Inaf Oas, l’Osservatorio di astrofisica e scienza dello spazio dell’Inaf.

Grazie all’impatto emozionale che riesce a trasmettere, il planetario risulta essere un insostituibile sussidio didattico nello studio dell’astronomia e delle scienze“, dice Sandro Bardelli, dell’Inaf Oas. “Non a caso il Miur ha finanziato ben due progetti, di cui Inaf fa parte, legati all’uso del planetario nella didattica e nella divulgazione“.

Animatori dell’associazione bolognese Sofos e astronomi di Inaf Oas si alterneranno presso l’Opificio per offrire alle scuole che si prenoteranno le diverse attività didattiche in calendario. I laboratori in programma sono tre, di cui Missione spaziale Mondi futuri sono in replica tutti i giorni per le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado, mentre Survivors è in programma al pomeriggio del 20 marzo per il pubblico dei più giovani, dai 6 ai 10 anni.