Astronomia: bellezza, grazia e mistero per la meravigliosa galassia a spirale NGC 3344 catturata in un’immagine di Hubble

MeteoWeb

Bellezza, grazia e mistero sono le 3 qualità principali di NGC 3344, una magnifica galassia a spirale, catturata in un’immagine scattata dall’Hubble Space Telescope di NASA/ESA. In questa immagine la galassia è osservata da una prospettiva frontale, che permette agli astronomi uno sguardo approfondito della sua struttura elegante e intricata.

A circa 20 milioni di anni luce di distanza nella costellazione del Leone Minore, NGC 3344 è la metà della Via Lattea ed è classificata come una galassia a spirale debolmente barrata. Infatti, la barra centrale (prolungamenti di stelle che attraversano il nucleo centrale della galassia) è poco visibile in questa immagine, scattata dalla Wide Field Camera 3 di Hubble. Gli astronomi stimano che i ? di tutte le galassie a spirale siano barrate, inclusa la Via Lattea.

La capacità di Hubble di osservare corpi celesti a diverse lunghezze d’onda ci permette di vedere molto più dei semplici bracci che si muovano liberamente intorno al centro in una splendida spirale. Questa è un’immagine composita ottenuta con diversi filtri, che vanno dal quasi ultravioletto, all’ottico al quasi infrarosso. Insieme dipingono un quadro più completo della galassia di quanto l’occhio umano da solo possa vedere.

I vorticosi bracci a spirale sono il luogo di nascita di nuove stelle, le cui alte temperature li fanno risplendere di blu, rendendoli facilmente identificabili in questa immagine. Le nubi di polvere e gas distribuiti intorno ai bracci a spirale – che brillano in rosso in questa immagine – sono depositi di materiale per ulteriori stelle. Le luminose stelle simili a gioielli sulla sinistra dell’immagine, tuttavia, sono più vicine alla Terra: appartengono alla Via Lattea ed è capitato che finissero in questa immagine di Hubble.

galassia NGC 3344
NGC 3344 in un’immagine a terra. Credit: NASA, ESA, Digitized Sky Survey 2; Acknowledgement: Davide De Martin

Nonostante la prospettiva frontale sveli molto della dettagliata struttura di NGC 3344, questa galassia è ancora enigmatica: gli astronomi hanno notato che alcune delle sue stelle più esterne si stanno muovendo in modo strano. Spesso, l’alta concentrazione di stelle nel centro di una galassia può influenzare il movimento delle stelle più esterne, ma non sembra essere questo il caso per NGC 3344. Gli astronomi sospettano che queste stelle dallo strano comportamento, in realtà, potrebbero essere state “rubate” da un’altra galassia, dopo un incontro ravvicinato verificatosi molto tempo fa.

Anche la posizione di NGC 3344 è intrigante. La Via Lattea è parte del Gruppo Locale, costituito da altre 40 galassie circa, con la Galassia di Andromeda che rappresenta il componente più grande. Ma NGC 3344 non fa parte del Gruppo Locale. È, in realtà, parte di un piccolo sperone che porta fuori dal Superammasso della Vergine, un insieme gigantesco di diverse migliaia di galassie che comprende anche il nostro Gruppo Locale. Ma NGC 3344 spicca tra queste migliaia di galassie per la sua bellezza, che ci sottolinea l’eleganza dell’Universo.