Previsioni Meteo, il “Burian Bis” congela l’Europa: nel weekend -25°C dalla Germania al Regno Unito, l’Italia resta a guardare

MeteoWeb

Per la primavera bisognerà ancora attendere nel cuore dell’Europa. Una nuova discesa di aria fredda proveniente dalla Scandinavia arriverà sull’Europa centrale, con Germania, Regno Unito e Danimarca tra i Paesi più colpiti.

In Germania il Servizio Meteorologico Tedesco (DWD) prevede ghiaccio e neve in alcune aree. Il Burian in arrivo da nord-est abbasserà notevolmente le temperature a partire da domani, venerdì 16 marzo. L’ondata di gelo colpirà prima il nord-est del Paese, dove le temperature minime saranno comprese tra -3°C e -10°C al nord, mentre il sud e il sud-est vedranno minime comprese tra -3°C e 2°C. Dalla sera di venerdì il DWD prevede neve in diverse regioni, soprattutto al centro, dove sono attesi 5-10 cm di neve. Da domenica mattina, l’aria gelida si farà strada verso sud e le temperature saranno sotto lo zero in gran parte del Paese: nelle aree della Renania Settentrionale-Vestfalia e nell’Assia, si potrà arrivare fino a -8°C. A causa dei forti venti, a seconda della regione e dell’altitudine, si potranno percepire tra -10°C e -25°C. Neve prevista anche per sabato e domenica, giornata durante la quale le precipitazioni nevose cominceranno a diminuire.

neve Regno UnitoNel Regno Unito si prevedono neve, ghiaccio, pioggia e forti venti. Il fronte freddo dovrebbe colpire il nord-est della Scozia da venerdì sera, per poi diffondersi rapidamente verso sud, portando neve e freddo sulla costa orientale del Paese dalle prime ore di sabato mattina. Il maltempo poi si diffonderà su tutto lo stato con massime di 2-3°C e il forte vento da est che farà percepire -3°C. Ma il peggio è previsto per la giornata di domenica, quando si aspettano ulteriori precipitazioni nevose sul sud dell’Inghilterra, che potrebbero raggiungere anche Londra.

In Danimarca, il Burian porterà un tempo freddo e secco, che farà scendere le temperature a -7°C durante la notte, con ghiaccio in molte aree, mentre durante il giorno oscilleranno tra 1°C e 4°C. Le temperature più fredde verranno registrate al centro del Paese, con il forte vento proveniente da est che le abbasserà ulteriormente.

Si prospetta un weekend freddo anche per l’Olanda, con l’istituto meteorologico KNMI che prevede temperature intorno ai -3°C nella notte di venerdì. La pioggia che cadrà nella notte si trasformerà gradualmente in neve. Le minime per le notti di sabato e domenica scenderanno a -5°C, con le massime che arriveranno solo fino a 1.7°C nella giornata di domenica.

Maltempo FranciaSul Belgio la pioggia e l’abbondante nuvolosità di questi ultimi giorni preparano al ritorno dell’inverno nella notte tra venerdì e sabato, con le temperature che saranno comprese tra -5°C e -2°C. Si attende neve tra sabato e domenica mattina, con le temperature che non supereranno lo zero in tutto il weekend.

Dopo l’aumento delle temperature delle ultime settimane, il freddo tornerà sulla metà settentrionale della Francia a partire da domenica 18 marzo e sul resto del Paese nella prossima settimana. Le temperature si abbasseranno progressivamente e scenderanno sotto lo zero nella notte tra sabato e domenica, soprattutto nell’Alta Francia e nel Grand-Est. Sono attesi rovesci di neve sul nord-est nella mattina di domenica e da lunedì su gran parte del Paese. Le temperature resteranno basse per gran parte della settimana prima di risalire progressivamente a partire da giovedì 22 e venerdì 23 marzo, secondo Météo France.

Farà certamente meno freddo rispetto all’ondata di gelo di fine febbraio, ma questo ritorno della “Bestia dell’Est” si farà notare per il suo ritardo.