Come funziona il trading di opzioni binarie?

MeteoWeb

Merito della facilità di accesso a questa forma di impiego, e della presenza di broker online che hanno messo a disposizione degli utenti interessati delle piattaforme di trading in grado di condividere interessanti e personalizzate opportunità di investimento.

Ma che cosa sono le opzioni binarie? E come funziona il trading di opzioni binarie? Cerchiamo di svelare alcune delle principali caratteristiche, scoprendo quali sono le più importanti specificità di questo strumento di investimento, e in che modo potete approcciare a questo comparto con la giusta consapevolezza.

Cosa sono le opzioni binarie

Le opzioni binarie sono uno strumento di investimento finanziario con esito – appunto – binario. In altri termini, investire in opzioni binarie significa effettuare una previsione sull’evoluzione delle quotazioni di un asset sottostante: in caso di previsione corretta il trader otterrà un payout predeterminato in sede di apertura della posizione, mentre in caso di previsione non corretta il trader perderà il capitale impiegato.

Naturalmente, la sintetica visione che sopra abbiamo riassunto non è che solamente una delle tante sfaccettature delle opzioni binarie, che possono essere declinate in tantissimi altri modi al fine di permetter al trader di poter modellare a piacimento i propri impieghi finanziari.

È ad esempio possibile prevedere che il prezzo dell’asset sottostante non superi una certa soglia, oppure che all’interno di un arco temporale predeterminato rimanga all’interno di una forbice di quotazioni, e così via.

Su cosa si può investire con le opzioni binarie

Attraverso le opzioni binarie è possibile investire in centinaia di diversi asset. I più noti broker online hanno infatti predisposto un ventaglio di asset sottostanti davvero ricchissimo, consentendo pertanto di prevedere l’evoluzione di cambi valutari, azioni, indici azionari, criptovalute, ETF, materie prime e tanto altro ancora.

Intuibilmente, non esiste un asset “migliore” degli altri su cui investire. Molto dipenderà infatti dalle libere scelte e valutazioni del trader, che potrà volta per volta ambire a impiegare il proprio capitale in uno o nell’altro asset, in linea con le proprie analisi e pianificazioni.

Da 30 secondi a un mese

Un altro aspetto particolarmente importante quando si parla di opzioni binarie è legato alla possibilità di poter investire con un ampio spettro di diversi orizzonti temporali. Sebbene, come noto, generalmente le opzioni binarie vengano intese come uno strumento di investimento a breve o brevissimo termine.

Chiarito ciò, noterete come i vostri broker preferiti saranno in grado di condividere con voi la possibilità di investire in opzioni binarie a partire da soli 30/60 secondi di scadenza, per arrivare a scadenze di alcune settimane. Anche in questo caso, val la pena ricordare che non esiste una scadenza “migliore” delle altre, e che tutto dipenderà dalla libera valutazione del trader, che pur nella considerazione di avere a che fare con uno strumento di investimento di breve o brevissimo termine, potrà però usare le opzioni binarie anche per orizzonte più ampi.

Vi suggeriamo infine, prima di impegnare il vostro capitale reale in uno strumento ad alto rischio finanziario come le opzioni binarie, di impratichirvi mediante l’apertura di un conto demo di trading, in grado di rappresentare il miglior luogo dove esercitarvi e apprendere.