Maltempo, Coldiretti Foggia: ancora disagi e viabilità a singhiozzo

MeteoWeb

In provincia di Foggia proseguono i disagi per la fase di maltempo dei giorni scorsi che finora ha provocato danni nei campi, con rami spezzati per il peso della neve, ortaggi bruciati, gemme di frutteti gelate e difficoltà nelle consegne e nei ritiri dei prodotti ortofrutticoli, secondo quanto registrato in tutta la provincia da Coldiretti Foggia. Neppure la viabilità è tornata alla normalità.

Dal 26 febbraio ad oggi, in soli 8 giorni, le dighe Occhito, Capaccio, Osento, Capacciotti hanno guadagnato 15,89 milioni di metri cubi d’acqua, pertanto, almeno su questo fronte l’ondata eccezionale di Maltempo ha sortito un effetto positivo. Resta un deficit di 114,7 milioni di metri cubi rispetto al 5 marzo 2017. Per queste ragioni e’ in diminuzione il PIL in agricoltura, unico settore a fare segnare una riduzione del valore aggiunto nei campi con un brusco crollo del 6,7% rispetto allo scorso anno, a causa della siccita’ e del clima impazzito che ha avuto effetti devastanti nelle campagne con una storica siccita’ su cui si sono abbattuti violenti nubifragi a macchia di leopardo con danni ingenti nei campi,” spiega il presidente di Coldiretti Foggia, Giuseppe De Filippo.