La marijuana può favorire il consumo di sigarette tra coloro che prima non fumavano

MeteoWeb

L’uso della marijuana è in aumento e sembra favorire il consumo di sigarette tra coloro che prima non fumavano: questi sono i risultati di un nuovo studio dei ricercatori della Columbia University. Hanno anche scoperto che gli adulti che fumano sigarette e fanno uso di cannabis hanno meno probabilità di smettere di fumare sigarette rispetto a coloro che non fanno uso di cannabis. Anche gli ex fumatori che fanno uso di cannabis hanno molte più probabilità di riprendere a fumare.

Finora si sapeva poco dell’associazione tra l’uso di cannabis e la disassuefazione dal fumo o la ripresa dell’abitudine nel tempo nella popolazione adulta generale. Le analisi della Columbia University si basano sui dati del National Epidemiologic Survey on Alcohol and Related Conditions del 2001-2002 e del 2004-2005 e sulle risposte di 34.639 persone a domande sull’uso di cannabis e sul loro stato di fumatori.

fumoLa Dott.ssa Renee Goodwin, autrice principale dello studio, ha dichiarato: “Sviluppare una migliore comprensione della relazione tra l’uso di marijuana e il passaggio all’uso di sigarette è fondamentale e tempestivo poiché il fumo di sigaretta rimane la principale causa evitabile di morte prematura e malattie”.

Lo studio suggerisce che l’uso della marijuana – anche in assenza del disturbo dall’uso di cannabis – è associato a una maggiore probabilità di iniziare, di riprendere o di continuare a fumare. Poiché l’uso di cannabis è molto più comune del disturbo dall’uso di cannabis, il suo potenziale impatto sull’uso di sigarette nella comunità generale potrebbe essere maggiore di quanto previsto sulla base del solo disturbo dall’uso di cannabis, secondo i ricercatori.

marijuanaUno studio precedente di Goodwin e colleghi ha dimostrato che l’uso di cannabis da parte di fumatori di sigarette è cresciuto drasticamente negli ultimi due decenni al punto in cui i fumatori hanno 5 volte più probabilità di usare marijuana ogni giorno rispetto ai non fumatori.

Goodwin sottolinea anche che è necessario comprendere i potenziali collegamenti tra l’uso di cannabis e l’inizio del consumo di sigarette nei giovani poiché dati recenti suggeriscono che l’uso di cannabis è più comune tra gli adolescenti rispetto all’uso di sigarette.