Sanità: dalla Bce allarme invecchiamento, Italia ai primi posti per dipendenza dagli anziani

MeteoWeb

L’Italia rientra tra i Paesi della zona euro con i più alti indici di dipendenza dagli anziani. E’ quanto emerge dal nuovo Bollettino della Bce. “Anche se l’invecchiamento della popolazione interesserà tutti i Paesi dell’area dell’euro, la portata di tale sfida demografica varierà considerevolmente da Paese a Paese. I Paesi con i più alti indici di dipendenza degli anziani sono, al momento, Germania, Grecia, Italia, Portogallo e Finlandia“, si legge nel rapporto.
Nel dettaglio, “i valori relativi agli indici di dipendenza degli anziani dovrebbero aumentare di oltre 35 punti percentuali entro il 2070 a Cipro, in Portogallo e in Slovacchia; se così fosse, in Portogallo si raggiungerebbe un indice del 67%, il valore più alto dell’area. Sono previsti indici pari o superiori al 60% anche per Grecia, Italia e Cipro“, aggiunge l’Eurotower. Per contro, nel 2070 l’Irlanda dovrebbe rappresentare il Paese dell’area dell’euro con il più basso indice di dipendenza, mentre in Belgio, in Spagna e in Francia dovrebbero verificarsi gli incrementi più esigui.