TV, Rai3: a “RegionEuropa” un progetto per l’acquacoltura

MeteoWeb

Utilizzare il gambero della Louisiana, una specie aliena e infestante, per produrre mangimi di qualità per l’acquacoltura, un settore che sta crescendo in Italia dove vanta produzioni di eccellenza rispetto ad altri Paesi del Mediterraneo: è il progetto sperimentale europeo coordinato dall’Università di Udine al quale sta partecipando il Centro Zootecnia e Acquacoltura del Crea. Se ne parla a “RegionEuropa”, il settimanale della Tgr curato da Dario Carella, in onda domenica 11 marzo alle 11.30 su Rai3 e in live streaming al sito www.rainews.it/TGR. Antonio Silvestri, insieme al ricercatore del Crea Fabrizio Capoccioni, segue dal vivo la pesca di questo “gambero killer” – ormai installato nei corsi d’acqua di tutta Europa – all’interno della riserva regionale laziale del “Tevere Farfa”.
In primo piano anche il “patto dei sindaci” e degli amministratori locali denominato “Alleanza per la Coesione”, firmato a Bruxelles. Dario Nardella, sindaco di Firenze; Ilaria Caprioglio, sindaco di Savona; Virginio Merola, sindaco di Bologna; Enzo Bianco, sindaco di Catania; Raffaele Cattaneo, consigliere regionale lombardo; e Luca Zaia presidente della Regione Veneto, spiegano di cosa si tratta e – insieme al portavoce del Comitato delle Regioni Europee, Pierluigi Boda, in studio con Dario Carella – illustrano le iniziative e le richieste agli europarlamentari affinché nel prossimo bilancio non vengano sacrificati la politica di coesione sociale e i fondi strutturali che la Commissione Europea destina ogni 5 anni ai territori locali per lo sviluppo infrastrutturale e di nuovi asset, come economia circolare e politiche antiinquinamento.
Obiettivo anche sui progetti con i quali il Parlamento Europeo ha esortato la Commissione e tutti gli Stati dell’Unione ad investire maggiormente nella protezione della salute delle api, nella lotta contro l’adulterazione del miele e nel sostegno agli apicoltori. Un allarme che in parte non è giustificato in Italia, dove vige una normativa molto severa. A fare il punto è il presidente della Federazione Apicoltori, Raffaele Cirone, che rileva come anche l’Unione Europea dovrà tutelare maggiormente la biodiversità.
A “RegionEuropa”, anche un servizio di Giorgio Moro sulla presentazione del nuovo libro di Mario Capanna, in cui il leader del ’68 all’Università Statale di Milano –  nell’ambito delle iniziative che si stanno svolgendo in tutta Europa, e in particolare in Francia e Germania, per raccontare l’anno che cambiò il mondo – ripercorre anche la sua esperienza al Parlamento Europeo.
In chiusura, la rubrica “Ue Imprese e Territori”: nello spazio dedicato alle piccole imprese, un seminario sui brevetti, un evento business to business per il settore food in Svezia e un incontro sull’innovazione digitale per chi fa export.