Ciclone sulle isole Fiji: vicina una “nuova spaventosa era” di condizioni meteorologiche estreme a causa dei cambiamenti climatici

MeteoWeb

Le isole Fiji stanno entrano in una “nuova spaventosa era” di condizioni meteorologiche estreme, secondo quanto dichiarato dal leader della nazione insulare del Pacifico dopo le inondazioni causate da un ciclone che ha ucciso almeno 4 persone.

Il ciclone Josie ha colpito le Fiji nei giorni scorsi e, anche se la nazione di circa 1 milione di abitanti ha evitato di essere colpita direttamente dai venti, forti piogge e inondazioni hanno causato danni alle abitazioni, alle imprese e ai veicoli sul versante occidentale dell’isola principale, Viti Levu. Oltre 1.000 persone sono rimaste nei centri di evacuazione questa settimana mentre la tempesta si allontanava.

cambiamenti climaticiIl primo ministro Voreqe Bainimarama ha dichiarato che i cambiamenti climatici stanno rendendo gli eventi meteorologici estremi più gravi e più frequenti. Al lancio di un film sui cambiamenti climatici nella capitale, Suva, ha dichiarato che sta cercando di far giungere il messaggio a tutto il mondo sulla necessità di affrontare la crisi del riscaldamento globale. È una “battaglia per la nostra sopravvivenza”, “siamo ora ad un livello di minaccia quasi costante”, sono state le sue parole. Ha affermato che i Paesi devono limitare l’aumento della temperatura globale, così come concordato nell’Accordo di Parigi sul clima. “È l’unico modo per evitare una catastrofe per il mondo intero e soprattutto per le nazioni vulnerabili come la nostra”, ha affermato.

Un recente rapporto completato dalla World Bank e dalle autorità delle Fiji indica che le perdite annuali a causa di eventi meteorologici estremi potrebbero rappresentare il 6,5% dell’economia entro il 2050, secondo quanto dichiarato da Bainimarama. La Società della Croce Rossa delle Fiji sta distribuendo provviste ai cittadini di Ba, città duramente colpita. Le autorità stanno cercando anche di riportare l’energia in quelle aree che hanno vissuto blackout elettrici. Nel 2016, il ciclone Winston ha squarciato le Fiji, uccidendo 44 persone e distruggendo migliaia di case.