Olio di iperico: ottimo alleato contro le rughe e i segni dell’invecchiamento del viso

MeteoWeb

L’ olio di iperico è un ottimo cicatrizzante, emolliente e stimolatore della rigenerazione cellulare, molto utilizzato per le sue innumerevoli proprietà. Impiegato anche contro le scottature (comprese quelle solari) e le piaghe; dal colore rossastro intenso è il prodotto più potente ed efficace che esista in natura. Esso ha anche proprietà antirughe e anti età, per la presenza di composti antiossidanti, tanto da rappresentare il più potente antirughe esistente in natura. Utilizzato per pelli screpolate e per i tagli da freddo, per questo è conosciuto anche come olio della casalinga, perché è quello più utilizzato per il trattamento della pelle delle mani.

E’ un olio vegetale che si ottiene dalla macerazione dei fiori di Hypericum (pianta erbacea piuttosto diffusa) e presenta un caratteristico colore rossastro, determinato dalla presenza di carotene. La pianta cresce fino a 1.600 metri d’altitudine ed è molto comune nei terreni asciutti, lungo i margini delle strade, ai bordi di campi e nelle radure. Ha un fusto eretto, legnoso e ramificato pieno di foglie ovali e picchiettate. Chiamato anche olio di San Giovanni e noto in inglese come St. John’s Wort Oil, è inserito in alcune farmacopee europee, denominato come Oleum Hyperici, per le sue proprietà curative soprattutto applicato topicamente. L’uso tradizionale di olio di iperico per la guarigione delle ferite è supportato da dati farmacologici, inoltre le attività antinfiammatorie, analgesiche, astringenti e antibatteriche sono documentate attraverso numerosi studi scientifici.