Piano Vesuvio: no all’eutanasia per gli animali d’affezione in zona rossa, le Associazioni scrivono alla Regione Campania

MeteoWeb

Le principali Associazioni nazionali di protezione animale – Animalisti Italiani, ENPA, LAV, LNDC Animal Protection, LEIDAA e OIPA – hanno scritto una lettera congiunta alle autorità della Regione Campania e al Ministero della Salute per richiedere un’urgente modifica del “Manuale operativo regionale per la gestione delle emergenze veterinarie in sanità pubblica e in sicurezza alimentare”.
Nella stesura finale del documento, si spiega in una nota, “è prevista l’eutanasia per gli animali d’affezione nell’impossibilità di allontanamento dalla zona rossa vesuviana in caso di emergenza. Tale disposizione è totalmente in contrasto con la normativa nazionale e regionale in materia di tutela degli animali e pertanto le Associazioni ne hanno richiesto l’immediata cancellazione con tempestiva notifica a tutti gli attori coinvolti nella gestione delle emergenze.

Con l’occasione le Associazioni “hanno ribadito l’importanza del loro coinvolgimento nella elaborazione e stesura di norme o procedure che riguardano gli animali per evitare grossolani errori come in questo caso; coinvolgimento che non potrà che essere a livello Nazionale – e quindi presso la sede del Dipartimento della Protezione Civile – e ciò anche alla luce delle recenti modifiche inserite col Decreto 1/2018 fortemente volute proprio dalle associazioni“.