Il porridge: zuppa d’avena molto apprezzata per la prima colazione

MeteoWeb

Il porridge di avena è una ricetta tradizionale scozzese, diffusasi successivamente nel resto dei paesi anglosassoni e delle colonie. La ricetta tradizionale prevede solo avena, acqua e un pizzico di sale, ma la variante più diffusa, soprattutto fra i più piccoli, è a base di latte. Nell’Irlanda del Nord vivono i Donnellys, la famiglia più anziana del mondo secondo il Guinness World Record, il segreto della loro longevità è proprio il consumo di questa zuppa alla quale, ogni mattina, abbinano una punta di marmellata di mirtilli o frutti di bosco (prodotta con ingredienti naturali).

Adesso il porridge viene consumato in maniere diverse, cuocendolo nel latte (o in un mix di latte e acqua) o nel latte vegetale (come latte di riso, latte di mandorla ecc.). Negli ultimi tempi sembra che sia diventato un cibo alla moda, in quanto ricco di componenti nutritivi, a lenta digestione e utile per chi segue un regime alimentare mirato. Per la preparazione del porridge in genere si fanno bollire i fiocchi d’avena in latte (o latte e acqua, o latte vegetale), per qualche minuto. Inoltre, i fiocchi d’avena possono essere sostituiti con riso, orzo, miglio o farro: in questi casi, il latte dovrà essere bollito per un tempo più lungo, fino a cottura del cereale scelto.

Il tempo di cottura dipende dalla consistenza che si vuole ottenere, ovviamente più si fa bollire più il prodotto avrà una consistenza “budinosa”. Una volta raffreddato, il composto si rapprenderà maggiormente. Per chi invece preferisce gustarlo freddo può preparare il porridge mettendo l’avena a bagno nel latte (o di altri liquidi) per tutta la notte. La consistenza sarà meno gelatinosa e il sapore un po farinoso. Una volta preparata la base, si può arricchire con frutta fresca, frutta secca, noci, nocciole, cannella, miele, gocce di cioccolato e tanto altro. E’ un prodotto molto versatile, quindi può essere condito a vostro piacimento. Un consiglio salutare è quello di cambiare qualche ingredienti variando anche il gusto della vostra colazione. Il Porridge d’avena con la frutta è un alimento per la prima colazione dall’apporto energetico piuttosto contenuto, la prevalenza calorica è a carico dei carboidrati presenti, mentre le proteine e i lipidi sono poco rilevanti. Gli acidi grassi in esso contenuti risultano benefici, il colesterolo è assente mentre la fibra è ben presente. La porzione media è di circa 350-450 g che corrispondo a circa 275-350 kcal.