Valanga in Valle d’Aosta: indagati sei istruttori del Cai

MeteoWeb

Il responsabile del corso e cinque istruttori dei 12 allievi della scuola Cai ‘Pietramora’, che aveva organizzato l’escursione sabato 7 aprile a Pila (Aosta), sono indagati dalla procura di Aosta per la morte dei due scialpinisti travolti da una valanga. La procura aveva in precedenza aperto un’inchiesta per disastro e omicidio plurimo colposi. Tra i sei indagati ci sono anche due sopravvissuti travolti dalla slavina, Giacomo Lippera e Matteo Manuelli.

Le vittime sono Roberto Bucci, 28 anni, e l’istruttore del Cai Carlo Dall’Osso, 52 anni.

In base alla ricostruzione del Soccorso alpino della guardia di finanza di Entrèves la slavina probabilmente staccata dopo il passaggio degli sciatori che erano a monte: aveva un fronte di 200-250 metri e uno sviluppo di 600.