10 consigli per viaggiare low cost

MeteoWeb

Se hai già iniziato a pianificare la tua prossima vacanza, ma al tempo stesso sei fortemente condizionato dal budget a tua disposizione, non disperare; in questa guida pratica al viaggio low cost ti fornirò una serie di informazioni utili per poter viaggiare e raggiungere la destinazione da te scelta, che sia essa lontana o vicina, senza spendere una fortuna.

Riuscire ad effettuare un viaggio low cost può permetterti di ridurre notevolmente le spese relative al viaggio stesso e prolungare in tal modo la tua vacanza. Ma è davvero possibile viaggiare low cost? Certo, a patto di seguire scrupolosamente determinati accorgimenti.

Qui di seguito ti propongo 10 consigli per organizzare al meglio il tuo viaggio low cost.

  1. Innanzitutto, comodamente da casa, utilizzando i più noti siti di viaggi low cost, potrai essere sicuro di trovare tutte le informazioni necessarie riguardanti le offerte più convenienti e vantaggiose presenti sul mercato, proposte dalle diverse compagnie, che siano esse aeree, ferroviarie, pullman, traghetti e navi da crociera.
  2. Se non hai pretese eccessive sul posto da voler visitare e sei dotato di una certa elasticità e spirito di adattamento per quel che concerne la scelta della meta da raggiungere, sono moltissime e davvero incantevoli le città d’arte o i luoghi di villeggiatura in Italia e nel resto d’Europa ad essere servite da linee aeree low cost che ti consentiranno di viaggiare ad un prezzo davvero contenuto.
  3. Se per te non rappresenta un problema il periodo in cui partire, cerca di pianificare il tuo viaggio low cost nei periodi di bassa stagione considerato che i biglietti costano molto meno rispetto a quando invece si decide di viaggiare d’estate, a Natale o Capodanno, nei ponti o alle principali festività. Generalmente i periodi in cui puoi usufruire di un notevole risparmio sui prezzi sono quelli compresi tra metà settembre e fine novembre ed ancora dalla metà di gennaio alla fine di aprile.
  4. Se prenoti la tua vacanza almeno 2 o 3 mesi prima rispetto alla data prevista per la partenza potrai certamente beneficiare di un buon risparmio in rapporto al prezzo medio del biglietto e approfittare al contempo dell’offerta low cost più adatta alle tue esigenze e possibilità economiche.
  5. Se hai come obiettivo il viaggio low cost, una volta prenotato il tuo volo ti suggerisco di non acquistare i diversi servizi accessori che vengono propinati, come ad esempio l’imbarco prioritario oppure la scelta del posto sull’aereo, poichè trattasi di servizi a pagamento che fanno aumentare il prezzo iniziale del biglietto.
  6. Per viaggiare low cost porta con te un solo bagaglio a mano, questo perchè oramai quasi tutte le compagnie assicurano tariffe scontate solo per chi viaggia con una valigia o un trolley poco ingombrante da sistemare nella cabina dell’aereo e con un solo bagaglio a mano, che può essere una borsa, uno zaino, un computer portatile da tenere con sè in cabina o da riporre sotto il sedile non utilizzando le cappelliere. Per entrambi i bagagli però, devi prestare sempre molta attenzione ai limiti previsti per il peso e le dimensioni. Solo rispettando tali regole potrai evitare il rischio di incorrere nel pagamento di costi aggiuntivi.
  7. Se decidi di viaggiare low cost in aereo verifica sempre qual è la distanza dell’aeroporto dal centro della città, per sapere quali siano i mezzi pubblici più economici che possono condurti a destinazione.
  8. Altra regola importante da tenere ben presente per un viaggio con budget ridotto, è quella di evitare di cambiare o prelevare soldi in aeroporto, poichè le tariffe applicate sono considerevoli e finiresti con l’ottenere il cambio valuta ad un prezzo più elevato di quello ufficiale. Il mio consiglio è quello di rivolgerti alla tua banca o presso un altro istituto di credito prima di partire, in modo da effettuare il cambio al tasso migliore e con la commissione più conveniente.
  9. Decidere di risiedere durante il periodo della tua vacanza in un ostello, può garantirti la certezza di risparmiare, considerato che si tratta di una struttura molto economica, con servizi base, e conseguentemente con dei prezzi molto più bassi rispetto a quelli che potresti pagare soggiornando in un hotel. E’ di sicuro la struttura più idonea per viaggiare quasi gratis.
  10. Infine cerca di evitare i ristoranti turistici situati nelle vicinanze delle maggiori piazze o attrazioni della città, poichè molto più cari rispetto ai locali frequentati dalle persone del posto. Punta invece sui ristoranti locali che propongono un menù del giorno, dove consumare un pasto completo ad un prezzo accessibile; fai una ricerca approfondita su Tripadvisor.com prima del tuo viaggio, per scovare le migliori opzioni dove pranzare o cenare a prezzi moderati.