22 maggio 2018: KAMUT® festeggia la Giornata Mondiale della Biodiversità

MeteoWeb

In occasione della Giornata Mondiale della Biodiversità – che si celebra oggi – KAMUT® ricorda l’importanza della diversità biologica, ossia la coesistenza di specie diverse di organismi viventi, per l’equilibrio dell’ecosistema.

Istituita nel 2000 dalle Nazioni Unite, la Giornata Mondiale della Biodiversità è un momento di riflessione sul valore di questa eterogeneità per il mondo vegetale, animale e dei sistemi acquatici, e sui possibili impatti economici, sociali e sulla salute umana.

E proprio la biodiversità sarà uno dei temi principali della 1st International Conference of Wheat Landraces for Healthy Food System, la prima Conferenza internazionale sui grani antichi, che si terrà a Bologna dal 13 al 15 giugno 2018 e radunerà da tutto il mondo ricercatori ed esperti per presentare le ultime ricerche sui grani antichi.

Tre giorni all’insegna di ricerca, nutrizione e salute, per spiegare che i grani antichi sono una preziosa fonte di biodiversità. Al contrario, infatti, delle varietà di grano moderno, composte da esemplari geneticamente identici, le varietà antiche costituiscono una popolazione eterogenea, geneticamente dinamica e in grado di adattarsi al proprio ambiente specifico.

La conferenza, promossa e organizzata dal marchio KAMUT®, IFOAM – Organics International e dall’Università di Bologna, nasce da un’idea di Bob Quinn, pioniere del biologico e Presidente di Kamut International ltd e Kamut Enterprises of Europe bvba, che da oltre 30 anni promuove e sostiene l’agricoltura biologica e la diversità delle colture e nelle diete.