Accadde oggi: il 30 maggio 1431 Giovanna d’Arco muore bruciata sul rogo

MeteoWeb

Giovanna d’Arco, 13enne, assorta in preghiera, ode voci misteriose che la invitano a liberare la Francia dagli Inglesi: 4 anni dopo il governatore della provincia la fa accompagnare a Chinon dal Delfino, che si convince che la fanciulla sia inviata da Dio e le affida il comando delle truppe che assediavano Orleans e in poco tempo quasi tutto il territorio francese è riconquistato.
Il Delfino viene incoronato re di Francia, ma, geloso della popolarità di Giovanna, stipula una tregua con gli Inglesi. Giovanna, sdegnata, riprende la lotta con pochi soldati rimasti al suo fianco, ma cade in una imboscata: rinchiusa in un carcere militare, viene condannata al rogo come una strega.
La fanciulla muore a Rouen il 30 maggio 1431.