I “Capelli di Venere” nella Top 10 delle nuove specie scoperte nel mondo nel 2018

MeteoWeb

I capelli di Venere, batteri all’origine della vita, figurano nella top 10 delle nuove specie scoperte a livello mondiale nel 2018. La nuova specie di batteri, scoperta sul vulcano sottomarino di Tagoro, a seguito dell’eruzione nell’ottobre 2011, è stata fatta da ricercatori del Dipartimento di Scienze della Vita e Dell’Ambiente dell’Università Politecnica delle Marche, della Stazione Zoologica Anton Dohrn (Italia), dalla Facoltà di Scienze della Terra dell’Università di Barcellona, e dal??l’Istituto Spagnolo di oceanografia, coordinati dal prof. Roberto Danovaro dell’Univpm.

Nel 2011 l’eruzione del vulcano di El Hierro ha creato un ambiente totalmente privo di vita e ricco di emissioni gassose tossiche che sono state colonizzate da batteri prima sconosciuti. La nuova specie di batteri chiamata Thiolava veneris ha formato un habitat nuovo per la scienza, una sorta di prato sottomarino simile a una chioma di capelli bianchi che coprono le rocce.

La scoperta della specie pubblicata sulla rivista Nature Ecology & Evolution è stata effettuata dal team coordinato dal professor Roberto Danovaro, docente dell’Università Politecnica delle Marche e Presidente della Stazione Zoologica Anton Dohrn (Italia).