Forum PA: ENEA incontra Regioni ed Enti Locali

MeteoWeb

ENEA partecipa a Forum PA, la manifestazione che da dieci anni costituisce un punto di incontro tra pubbliche amministrazioni, imprese e cittadini sul tema della qualità dei servizi e dell’efficienza dell’azione pubblica (22 – 24 maggio, Nuvola di Fuksas – Roma Convention Center).

Oltre ad essere presente con uno stand, l’ENEA organizza un workshop dedicato al progetto “Energia e Sostenibilità per la Pubblica Amministrazione” (ES-PA), lanciato di recente per supportare le amministrazioni regionale e locali interessate all’utilizzo ottimale delle risorse europee e nazionali nei settori dell’energia e dell’ambiente. Il workshop ha l’obiettivo di fornire alle PA una panoramica sull’ampia gamma di servizi (affiancamento tecnico, realizzazione di interventi, azioni pilota e formazione) e prodotti (software, rapporti tecnici, e linee guida) che il progetto ES-PA mette a disposizione nei seguenti settori: programmazione energetica regionale; sicurezza sismica; certificazione ambientale degli edifici pubblici; smart city e illuminazione intelligente; impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili; efficienza energetica e fonti rinnovabili per le PMI; economia circolare e simbiosi industriale; smart grid elettriche.

Molto spesso le amministrazioni locali non riescono a sfruttare tutti i fondi europei e nazionali disponibili e riscontrano difficoltà a pianificare politiche energetiche e di sostenibilità ambientale, che vanno dal risparmio energetico al piano di gestione dei rifiuti, fino alla messa in sicurezza antisismica. – spiega Susanna Del Bufalo, coordinatrice del progetto e responsabile del Servizio Regioni ed Enti Locali dell’ENEA – Con questo progetto l’ENEA affianca regioni e comuni, senza alcun costo per questi, per rafforzare le loro competenze tecniche e normative, mettendo a disposizione personale tecnico e oltre 50 tra prodotti e servizi operativi”.

L’iniziativa ES-PA è finanziata dal Programma Operativo Nazionale Governance e Capacità Istituzionale (2014-2020) ed è gestito dall’Agenzia per la Coesione Territoriale con un budget di 9,6 milioni di euro per i prossimi cinque anni.