Epidemia di colera in Yemen: l’OMS lancia vaccinazione di massa

Nello Yemen mezzo milione di persone devono essere vaccinate contro il colera prima dell’arrivo della stagione delle piogge, periodo a rischio che potrebbe peggiorare il numero di contagi. L’Organizzazione Mondiale della Sanità rende noto che sarebbero oltre un milione i casi sospetti da quando l’epidemia è iniziata, nell’aprile 2017.

L’OMS ha lanciato una vaccinazione di massa insieme all’Unicef e a Gavi Alliance, partnership di soggetti pubblici e privati che mira a migliorare l’accesso ai vaccini nei paesi poveri. Nei primi 3 giorni della campagna sono stati somministrate più di 124.000 dosi in 4 distretti del Paese.

Questa campagna di vaccinazione arriva in un momento molto critico. I bambini dello Yemen sono stati i più colpiti dall’epidemia dello scorso anno, e rimangono i più vulnerabili a causa della diffusa malnutrizione e del deterioramento delle condizioni igienico-sanitarie“, ha spiegato Meritxell Relano, rappresentante dell’Unicef nello Yemen.