Incidente sulle Alpi svizzere, media: guida caduta dalle rocce

MeteoWeb

La guida Mario Castiglioni sarebbe stata la prima persona a perdere la vita, precipitando dalle rocce mentre cercava di ritrovare la strada per il rifugio de Vignettes. Gli altri 13 scialpinisti, rimasti senza punti di riferimento, avrebbero trascorso la notte a poche centinaia di metri dalla struttura, “a cinque minuti con gli sci“: la ricostruzione dell’incidente, in cui sono morti 5 italiani, è stata effettuata del quotidiano svizzero Le Nouvelliste. Nella notte tra domenica e lunedì sulla Alpi Svizzere le temperature sono scese fino a -5°C e il vento ha fatto registrare picchi di 79 km/h.