Ricerca: elevati livelli di testosterone aumentano il rischio cardiovascolare in menopausa

Una ricerca pubblicata sul Journal of the American College of Cardiology ha rilevato che il rischio cardiovascolare associato alla menopausa è più alto in presenza di elevati livelli di testosterone (maschile) e bassi livelli di estrogeni (femminili). Lo studio ha coinvolto 2834 donne seguite per oltre 12 anni con visite e analisi periodiche: sono state monitorate ogni 9-12 mesi e sono stati registrati tutti gli eventi cardiovascolari eventualmente verificatisi dopo la menopausa.

Si è scoperto che il rischio cardiovascolare (infarto, ictus e insufficienza cardiaca) è strettamente legato ai livelli di testosterone nel sangue delle donne e aumenta al crescere di questo valore.