Terremoti: in Friuli “un popolo ferito, ma non intimorito, capace di rialzarsi creando un futuro”

MeteoWeb

Sergio Bolzonello (Pd Fvg), in occasione dell’anniversario del terremoto del 1976 in Friuli, ha ricordato così lo spirito di comunità di quel momento critico: “Un popolo ferito, ma non intimorito, capace di rialzarsi creando un futuro migliore da un evento tragico. Gianni Rodari, in un suo testo, ricordava come il secondo giorno nessuno piangeva perche’ tutti erano impegnati a lavorare per far ricominciare ‘un’altra cosa. Non si sa ancora che cosa sarà’. Oggi lo sappiamo e di quei terribili giorni del 1976 e’ doveroso ricordare la voglia di ripartire e uno spirito di comunita’ che anche in Friuli Venezia Giulia rischiamo di perdere, ma dobbiamo difenderlo con determinazione perche’ e’ il valore aggiunto del nostro territorio“.