I capitomboli degli astronauti sulla Luna, ecco gli “atterraggi” più divertenti [VIDEO]

MeteoWeb

Sono rimasti nella storia e nell’immaginario comune i filmati della NASA che mostravano gli astronauti delle missioni Apollo saltare sulla Luna. Muoversi in assenza di gravità non è certo facile e la NASA lo sa bene: l’Agenzia Spaziale statunitense ha stilato delle relazioni dettagliate su tutte le cadute degli astronauti, motivate da ragioni scientifiche.
Ad esempio, nel caso dell’Apollo 15, lo scopo era studiare la velocità metabolica mentre gli astronauti attraversavano vari tipi di terreno sul satellite, mentre nel caso dell’Apollo 16 era necessario valutare le differenze di agilità e movimento sulla Terra e sulla Luna, per comprendere sia la gravità lunare sia come influenza i movimenti.

Il movimento “goffo” deriva in parte dal fatto che una persona sulla Luna perde peso perché cambia la forza con cui viene attratta al suolo, che dipende dall’accelerazione di gravità. La massa rimane invece uguale, come l’inerzia, che è collegata è alla massa, non al peso.

Ecco perché un astronauta che si muove sulla Luna lo fa in condizioni diverse rispetto a quelle terrestri e questo poteva risultare in una serie di capitomboli.