Intelligenza artificiale: diagnosi di tumori cerebrali ed ematomi, il robot batte medici 2 a 0

MeteoWeb

Un sistema di intelligenza artificiale ha ottenuto un punteggio migliore contro una squadra di quindici medici nell’ambito di un concorso organizzato a Pechino, per diagnosticare tumori cerebrali ed ematomi su pazienti malati.

Il sistema BioMind AI, sviluppato dal centro di ricerca sull’intelligenza artificiale per i disturbi neurologici dell’ospedale Tiantan e da un team della Capital Medical University, ha realizzato in un quarto d’ora l’87% delle diagnosi corrette (su un totale di 225 casi) rispetto al 66% dei medici.

Negli ultimi dieci anni il sistema ha memorizzato decine di migliaia di immagini di malattie del sistema nervoso, cosa che lo ha reso in grado di diagnosticare malattie neurologiche con un tasso di precisione di oltre il 90%.

In particolare, per quanto riguarda la previsione di ematoma cerebrale, la precisione è stata dell’83%, mentre i medici non hanno superato il 63% dei casi.