Gruppo di scout in difficoltà sul Monte Morrone: scatta operazione di ricerca e soccorso

MeteoWeb

Un gruppo di scout (una decina di persone, principalmente bambini) ha lanciato nella tarda serata di ieri una richiesta di soccorso, facendo scattare le ricerche sul Monte Morrone, al confine tra le province di Pescara e L’Aquila.
L’allarme è stato lanciato dal capo scout ed è stato preso in carico dalla centrale operativa del 118 di Pescara, che ha attivato la macchina dei soccorsi.

Il gruppo, con base a Luco dei Marsi (L’Aquila), era impegnato in un’escursione sul Sentiero dello Spirito all’interno del Parco nazionale della Majella, sulle tracce dell’eremita Pietro Da Morrone, poi divenuto papa Celestino V: si tratta di un percorso di trekking di 73 km che parte dalla Badia di Sulmona, supera il Monte Morrone, per arrivare fino a Serramonacesca.

Il gruppo è stato raggiunto nella notte dai soccorritori: la centrale operativa del 118 di Pescara ha reso noto che non è stato necessario l’intervento di ambulanze, perché sarebbero tutti in buone condizioni di salute.