Crollano calcinacci dal viadotto dell’autostrada Messina-Catania: “Auto sfiorate, alcune hanno sbandato e tamponato”

MeteoWeb

Crollano calcinacci di grosse dimensioni dal viadotto autostradale numero 15 sulla A18 Messina-Catania, in direzione della città dello Stretto, e che attraversa la rete autostradale circa 500 metri prima dell’uscita per Giarre, in provincia di Catania“: lo denuncia il Codacons, che annuncia la presentazione di un esposto alla Procura di Catania. “Diversi testimoni raccontano come siano crollati dei calcinacci di grossa dimensione che hanno sfiorato le auto in transito. Altre hanno sbandato per evitarle ed altre ancora hanno tamponato tra loro. Pezzi grossi quanto mattonelle da giardino. Se non è accaduta la tragedia è un miracolo“. Il Codacons, che da anni denuncia, con diversi esposti, “le pessime condizioni” in cui versa l’autostrada A18 Messina-Catania in entrambi i versanti, e i rischi a cui vanno incontro gli automobilisti, invoca lo stop ai pedaggi sulle autostrade siciliane. “L’A18 non è un’autostrada bensì una strada fatiscente e insicura, con gallerie da terzo mondo,” spiega il Codacons in una nota.

Chiediamo alla Procura di accertare le responsabilità della omessa manutenzione e messa in sicurezza di gran parte dei viadotti delle autostrade siciliane, che si traduce in un serio pericolo per l’incolumità di tanti siciliani e turisti che in questi mesi affollano le nostre località,” conclude Carmelo Sardella, dirigente dell’ufficio legale regionale del Codacons.