Crollo ponte Genova, testimone: “Ho pensato fosse caduto un aereo”

MeteoWeb

Ero dentro il gabbiotto ho sentito un boato pazzesco ho pensato fosse caduto un aereo. Sono uscito e pioveva molto forte, c’era un po’ di nebbia, ho visto il pezzo mancante di Ponte Morandi e ho iniziato a tremare. Non riuscivo neanche a chiamare i miei familiari. Sono anni che fanno i lavori sul ponte“: lo ha raccontato all’Adnkronos Antonio Fontanino, 59enne, titolare da 35 anni del distributore di benzina di via Fillak a Genova, a pochi metri dalla zona del crollo di Ponte Morandi. Questa mattina si trovava regolarmente al lavoro nei minuti della tragedia.