Crollo ponte Genova: anche a Catanzaro un viadotto “Morandi”

MeteoWeb

E’ la principale strada di accesso a Catanzaro ed è opera dell’ingegnere Riccardo Morandi, il progettista del ponte crollato oggi a Genova: si chiama Viadotto Bisantis, ma è chiamato da tutti “Ponte Morandi“.
Il viadotto di Catanzaro, realizzato dalla So.Ge.Ne di Roma, fu inaugurato nel 1962 ed in poco tempo è diventato il simbolo della città anche per alcune caratteristiche che, soprattutto all’epoca, lo rendevano unico nel suo genere.

E’ un ponte ad arco costruito su una sola arcata in calcestruzzo armato ed al momento dell’inaugurazione era il primo ponte al mondo in calcestruzzo armato per l’altezza ed il secondo per luce. Adesso, per l’altezza, è il secondo ponte in Europa con quelle caratteristiche.