Crollo ponte Genova: la gente vuole recuperare le auto sul viadotto, la reazione del poliziotto diventa virale [VIDEO]

MeteoWeb

E’ diventato virale il video che mostra un agente del distaccamento di Belforte Monferrato (Alessandria) della polizia stradale, mentre il 14 agosto, a Genova, riporta la calma tra le persone vicino al punto in cui è crollato il viadotto Morandi.
Alcuni proprietari delle automobili rimaste sul moncone del ponte volevano andare a riprenderle ma sono state dissuase dall’agente, Marco Gastaldi.

L’agente Gastaldi si è rivolto ai numerosi presenti con tono deciso e ha smorzato quelli che erano stati i primi accenni di tensioni. “Cerchiamo di capirci – ha detto – Qui è venuto giù il viadotto. Il problema della macchina è marginale. Ma se noi vi facciamo andare a prendere la macchina e viene giù un altro pezzo di viadotto la colpa è nostra”.

Quindi ha spiegato che “con calma” sarebbe stata la stessa polizia stradale a recuperare le vetture “una per volta”, evitando rischi per i cittadini, e ha esortato tutti a “stare indietro”. “Aiutateci”, ha concluso.

La pattuglia della sottosezione piemontese era diretta in un ospedale a Genova per verbalizzare un incidente stradale avvenuto nel territorio di propria competenza. Una volta nei pressi del viadotto aveva notato diverse persone correre in preda al panico. Gli agenti sono scesi dal veicolo di servizio e hanno raggiunto a piedi l’inizio del viadotto. Oltre ad accompagnare i presenti in una zona sicura, hanno controllato tutte le vetture ferme sul moncone del viadotto verificando che all’interno non ci fosse nessuno. Il comportamento degli agenti e’ stato elogiato, su internet, da molti dei loro colleghi delle forze dell’ordine.