Crollo ponte Genova: nuovo stop al recupero di oggetti nelle case degli sfollati

MeteoWeb

Nuovo stop a Genova al recupero di effetti personali e beni di prima necessità nelle abitazioni situate sotto il ponte Morandi: ieri pomeriggio era stato consentito ad alcuni abitanti di rientrare negli edifici situati all’esterno della zona rossa, ma oggi queste operazioni sono state bloccate in via precauzionale.

Prosegue il monitoraggio – da parte di vigili del fuoco e tecnici – dei movimenti del ponte attraverso georadar e geolaser, per consentire un intervento rapido in caso si superi la soglia critica.