Crollo ponte Genova: ridotta la zona rossa, 4 civici tornano abitabili

MeteoWeb

Il Comune di Genova e la protezione civile hanno ridotto la “zona rossa” sotto ponte Morandi, escludendo alcuni numeri civici che erano interessati dall’ordinanza di evacuazione: potranno rientrare nelle case circa 50 persone, gli inquilini dei civici dall’1 al 4 di via Porro.

La decisione è basata sul fatto che la distanza dal ponte, essendo di 110 metri, li esclude dall’area di un eventuale crollo: potranno tornare a casa ma non potranno usare il gas. Il Comune garantirà loro i pasti. Le evacuazioni rimangono in vigore per altri civici di via Porro e di via Del Campasso.