Genova, ponte Morandi: black out nelle videoregistrazioni nel momento del crollo

MeteoWeb

Ci sono stati dei problemi nelle videoregistrazioni della società Autostrade. Non posso dire che ci siano materiali di grande rilevanza o utilità. Il maltempo incideva sulla cattiva qualità delle immagini. La mancanza delle immagini vera e propria o l’interruzione delle immagini è dovuta, a quanto è dato di capire, a sconnessioni sulla rete dovuta al fenomeno sismico, al crollo insomma. In poche parole, un black out“: lo ha dichiarato il procuratore di Genova Francesco Cozzi in un’intervista al Gr1 Rai in riferimento alle registrazioni delle telecamere della società Autostrade posizionate sul ponte Morandi.