Google ricorda Mary G. Ross, primo ingegnere donna indio-americana, con un bellissimo Doodle

MeteoWeb

Il bellissimo Doodle di Google, disponibile oggi negli USA, celebra il 110° anniversario della nascita di Mary G. Ross, il primo ingegnere donna indio-americana, i cui contributi più importanti all’industria aerospaziale includono lo sviluppo dei concetti di viaggio spaziale interplanetario, voli orbitali intorno alla Terra con e senza equipaggio e satelliti orbitanti.

Trisnipote di John Ross, capo dei Cherokee, è nata il 9 agosto del 1908. Le sue abilità in matematica erano superate solo dalla sua passione per l’aviazione e la scienza. Ha frequentato l’University of Northern Colorado, per conseguire il master e seguire il suo amore per l’astronomia e l’ingegneria aerospaziale.

Mary G. Ross doodle google
Credit: Concessione di Evelyn Ross McMillan

Durante la II Guerra Mondiale, è stata assunta dalla Lockheed Aircraft Corporation come matematica. Proprio lì, è stata incoraggiata a conseguire la certificazione professionale di ingegnere aeronautico all’UCLA nel 1949, dopo la quale ha contribuito a nuove scoperte come uno dei 40 membri del team top-secret Skunk Works. Il suo lavoro nel team includeva lo sviluppo di concetti iniziali di progettazione per il viaggio interplanetario (come le missioni di sorvolo di Venere e Marte) e di satelliti come il razzo Agena, rappresentato nel Doodle di oggi.

Ross ha dato l’esempio a molte donne, aprendo le porte per le generazioni future di donne e indio-americani, partecipando agli sforzi per incoraggiare le loro attività nei campi STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica). Nel 1992, la Society of Women Engineers, ha creato una borsa di studio in suo nome, che mira a sostenere i futuri tecnici e ingegneri donne.

Mary G. Ross doodle google
Credit: Archivi della Society of Women Engineers

Google dedica, quindi un doodle, a Mary G. Ross, una pioniera che ha raggiunto le stelle e che continua ad essere un esempio ancora oggi, ispirando altre persone a fare lo stesso.

La famiglia ha commentato così: “La famiglia Ross è entusiasta del fatto che Google abbia scelto Mary G. Ross per un Doodle nel 110° anniversario della sua nascita. Orgogliosa donna Cherokee e trisnipote del Capo John Ross, Mary è un eccellente modello per le giovani donne e gli indio-americani nel mondo. I suoi risultati sono un testamento dalla sua determinazione e del suo amore per gli studi. La nostra speranza come famiglia è che la sua storia ispiri i giovani a seguire una carriera tecnica e a migliorare il mondo attraverso la scienza”.